Utilizza i Voucher della Camera di Commercio per digitalizzare la tua impresa

10 Jun by ben.altezza

Utilizza i Voucher della Camera di Commercio per digitalizzare la tua impresa

E’ statoubblicato il bando 4.0 per la digitalizzazione delle imprese siciliane.

Ben un Milione di Euro stanziati a favore delle sole imprese della Sicilia Orientale per consentire a queste realtà del nostro territorio di entrare nel mondo delle Imprese digitalmente evolute 4.0.

C’è tempo solo fino al 15 Luglio per presentare domanda presso la Camera di Commercio di Catania.

Gli imprenditori della nostra città, i professionisti con partita IVA, gli artigiani che lavorano in proprio oggi possono cogliere l’occasione di innovare la propria impresa, con un bell’aiuto da parte dello stato italiano.

C’è un grande bisogno di modernizzare le nostre imprese, basti pensare a quanti esercizi commerciali o professionisti non hanno ancora il loro sito internet. Poi, anche chi lo ha fatto realizzare negli anni scorsi non sa come utilizzarlo, non lo aggiorna regolarmente, non sa come inviare campagne email per trovare nuovi clienti o per “risvegliare” i clienti passati.

Nel momento in cui Amazon e altri colossi fanno una concorrenza spietata alle imprese locali, non essere sufficientemente digitalizzati e formati in questo settore, causa una crisi serpeggiante che non potrà essere risolta dall’alto, ma solo con la buona volontà di chi fa impresa, ovvero di chi investe per essere innovativo e offrire ai propri clienti strumenti aggiornati ed evoluti, superiori alla concorrenza locale e internazionale.

Per questo, adesso è il momento di passare all’azione. Se sinora hai rimandato gli investimenti in tecnologia e innovazione, finalmente è il momento di cogliere l’opportunità e passare all’azione.

Il bando mira a promuovere la diffusione della cultura digitale delle realtà locali e finanzia il 50% delle spese sostenute nell’anno 2019.

Potrai utilizzare questo contributo per migliorare l’efficienza aziendale, modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità, tra cui il lavoro da remoto, sviluppare soluzioni di e-commerce, realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo digitale.

Le imprese potranno richiedere da 2500 e fino a 10mila euro da utilizzare per accedere a servizi di consulenza e formazione avanzata in questo campo, e per l’acquisto di tecnologie hardware e software, ovvero pc, programmi, siti e negozi online.

Per approfondire, chiedi pure informazioni alla nostra redazione.

>